A Palermo la terza prova interregionale del gpg under14.
Il test in vista dei tricolore di giugno e’ stato superato a pieni voti.
Nuovi ingressi nel comitato organizzatore del 100° CAMPIONATO ITALIANO CONAD PALERMO2019

Palermo ha risposto “presente” alla chiamata della scherma. E’ andata in archivio con un ottimo riscontro la tre giorni di gare dedicata alla 3° Prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi, riservata agli under14.

Le pedane allestite al PalaMangano hanno accolto oltre 300 atleti, a cui si è aggiunto un numero cospicuo di tecnici, accompagnatori e genitori.

La tre giorni, che sul piano agonistico è stata l’ennesima tappa di qualificazione al Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini”, il campionato italiano under14, ha anche rappresentato un importante e probante  test-event in vista del 100° Campionato Italiano CONAD di scherma olimpica e paralimpica, in programma dal 6 al 9 giugno a Palermo.

Non è un caso, infatti, che ad assistere alle gare ed a porre sotto i riflettori i diversi dettagli tecnici e logistici necessari per accogliere nel migliore dei modi la scherma, vi fosse il Comitato organizzatore Palermo2019, che ha visto l’allargamento a tre nuove figure: si tratta dell’avvocato palermitano Francesco Leone, che è il nuovo Presidente del Comitato organizzatore in sostituzione della dimissionaria Prof.ssa Avv. Laura Santoro, del Maggiore dell’Esercito Davide Frasconà che sostituisce il Tenente Colonnello Francesco Paolo Di Carlo, e di Antonio Belcuore che ha alle spalle l’organizzazione dei Campionati del Mondo di scherma olimpica e paralimpica Catania2011, dei Campionati Italiani di scherma olimpica e paralimpica Acireale2014 e dei Campionati del Mondo Militari di scherma Sicilia2017.
I tre, assieme all’altro componente il Comitato organizzatore, il Consigliere della Federazione Italiana Scherma, Alberto Ancarani, hanno anche incontrato il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso ed il vertice del Comitato regionale FederScherma Sicilia, Sebastiano Manzoni, mettendo a punto diversi dettagli organizzativi e gli step d’avvicinamento alla rassegna tricolore del prossimo mese di giugno.

Da sinistra a destra: il dott. Antonio Belcuore, l’Avv. Alberto Ancarani, l’Avv. Francesco Leone, il Maggiore Davide Frasconà.

Le risultanze sul piano logistico, i commenti del pubblico presente ed i giudizi dati dagli addetti ai lavori, al termine della tre-giorni al PalaMangano, hanno rappresentato una straordinaria carica di ottimismo per il Comitato organizzatore che, alimentato dai nuovi ingressi e dall’entusiasmo che non è mai mancato, è pronto a coinvolgere tutta la città di Palermo nell’accoglienza della scherma italiana e di un evento straordinario.

Infine, la presenza nel corso delle giornate di gara del Vice Presidente della Regione Sicilia, Gaetano Armao, del ViceSindaco di Palermo, Fabio Giambrone e del Comandante dell’Esercito in Sicilia, Generale Claudio Mighetti, ha testimoniato il pieno coinvolgimento delle istituzioni nel percorso verso i Campionati Italiani Palermo2019, un appuntamento atteso anche dai tanti ex schermidori che il capoluogo siciliano ha vantato nel corso degli anni e che hanno voluto presenziare alla gara under14, segnando un ideale abbraccio generazionale tra la scherma palermitana di ieri e quella di domani che non potrà che avere giovamento dall’organizzazione della rassegna tricolore.

Ufficio Stampa Comitato organizzatore