Per il secondo anno consecutivo la Federazione Italiana Scherma sarà presente alla BIT Milano2019, la Borsa Internazionale del Turismo, in programma da domenica 10 a martedi 12 febbraio al Mi.Co. di Fieramilanocity.

Così come lo scorso anno, anche nell’edizione 2019 la FederScherma ha scelto di essere presente nell’ambito della Borsa Internazionale del Turismo, ribadendo il ruolo dello sport nel panorama dell’offerta turistica, ma anche la capacità dello sport di essere veicolo importante per i territori.

Inoltre, sarà l’occasione per la Federazione Italiana Scherma di presentare eventi e di essere al centro di un convegno proprio dedicato al marketing territoriale sul turismo sportivo.

Sono infatti diversi gli appuntamenti dedicati alla scherma, nel calendario di BIT – Borsa Internazionale del turismo Milano2019.

Lunedi 11 febbraio alle 12.30 saranno presentati ufficialmente i Campionati Europei Cadetti e Giovani Foggia2019, alla presenza dei rappresentanti della Regione Puglia e del Comune di Foggia. Sempre lunedi, alle ore 16.00, è in programma invece la Tavola Rotonda sul tema “Sport Industry e Territori: opportunità di sviluppo (in) Comune”, moderato da Simona Caricasulo e Massimo Nardinocchi, docenti dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma ed alla quale parteciperanno gli amministratori delle città di Cagliari, Mazara del Vallo, Foggia, Terni, Ravenna, Ivrea, Busto Arsizio, Legnano, Modica, Torino, Casale Monferrato e Treviso, realtà che da anni hanno aderito al progetto “City Partner” della Federazione Italiana Scherma.

Martedi 12 febbraio invece, alle ore 10.00, è in programma la presentazione dei Campionati del Mondo Assoluti Budapest2019, alla presenza del Presidente del Comitato olimpico ungherese, Kristzian Kulczar e del Presidente del CONI, Giovanni Malagò.

Alle 14.30 di martedi 12 febbraio, invece, si svolgerà la presentazione dei Campionati Italiani Assoluti e Paralimpici Palermo2019, alla presenza dell’Assessore regionale allo Sport della Regione Sicilia, Sandro Pappalardo e del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.